Strategia di prodotto: il Product Mix (con Video)

In questo articolo spiego in modo semplice e veloce cos’è il Product Mix e perché è una base essenziale per definire la strategia di prodotto più efficace per la nostra azienda.

Se preferisci il video, eccolo!

Cos’è la strategia di prodotto e il Product Mix

Il Product Mix è la definizione, la strategia, la formalizzazione delle linee/famiglie di prodotto che ha l’azienda, dell’ampiezza di linea (cioè quanto è assortita e diversificata), la profondità delle sottocategorie di ogni linea di prodotto (cioè quanti prodotti ha ogni sottocategoria).

Il Product Mix inteso come strategia di prodotto definisce

  • Profondità (sottocategorie di prodotti) 
  • Ampiezza (ampiezza della gamma e il numero di linee del prodotto)
  • Lunghezza (numero di prodotti)

Il Product Mix in relazione a un singolo prodotto definisce invece

  1. prezzo
  2. promozione
  3. packaging

In questo articolo ci focalizziamo sul concetto più diffuso di Product Mix, che indica la strategia di prodotto intesa come gamma prodotti.

La strategia di Product Mix è definita con un processo in 2 fasi:
– valutazione della linea di prodotto
– definizione del Product Mix

Vediamo di seguito in dettaglio:

1.Valutare la linea prodotto

strategia di prodotto e product mix - valutare la linea di prodotto
PARAMETRI DI VALUTAZIONE DELLA LINEA DI PRODOTTO

La cosa fondamentale da capire è come determinare la profondità e la lunghezza della linea di prodotto. Per farlo dobbiamo valutare:

  • Fatturato e margine totale del prodotto (quanto impatta a livello di copertura dei costi di struttura quindi impatta nel margine totale dell’ azienda totale del margine della linea di prodotto)
  • Coerenza strategica con azienda e marchio (es: per la Fiat Panda la coerenza strategica con aziende marchio Fiat è più elevata rispetto ad altri prodotti come la Fiat 600)
  • Ampiezza dei segmenti di clienti coperti con la linea di prodotti
  • Diversità della clientela nella linea di prodotto: più ampi e numerosi sono i segmenti di clientela che bisogna coprire e quindi più ampia, più profonda, più consistente deve essere la globale profondità e lunghezza della linea dei nuovi prodotti
  • Crescita prevista della linea di prodotto nel mercato/crescita del mercato: ad esempio oggi nel mercato delle auto elettriche l’ampiezza è molto bassa, in quanto solo una piccola parte della popolazione può attualmente permettersi un’ auto elettrica. In futuro invece bisogna tenere conto della crescita del mercato delle auto elettriche in base ad una serie di fattori e del probabile aumento della consistenza, dell’ampiezza, della lunghezza della linea di prodotto e della sua profondità; quindi alcune auto come la Panda, hanno già attualmente un’ampiezza molto elevata ed una profondità elevata anche perché il numero del segmento della tipologia di clientela è molto ampia. Le auto elettriche hanno ancora un mercato molto piccolo quindi portano all’azienda un fatturato con un margine molto basso; sicuramente possono avere una coerenza strategica futura come aziende marchio, non super attuale, ma non si ha ancora un volume tale di clientela da giustificare un’ ampiezza di gamma .

2.Definire il Product Mix in base alla valutazione delle linee di prodotto.

La valutazione delle linee di prodotto ci ha permesso di definire

  1. quali sono le linee di prodotto a cui dobbiamo aumentare e dedicare maggiori risorse e investimenti e quali sono le linee di prodotto alle quali dobbiamo sottrarre risorse e investimenti.
  2. la gamma prodotti intesa come numero di linee di prodotto
  3. la profondità di ogni linea di prodotto: quante sottogategorie proponiamo

Questo significa che possiamo definire le strategie future di Product Mix (cioè della percentuale di ogni famiglia di prodotto sul totale dei prodotti che vendiamo).

Ti interessano altri articoli sul piano di marketing?

Ti è piaciuto questo articolo? Guarda il mio canale youtube o il mio blog.

Strategia di Prodotto: risposte alle domande frequenti

Cos’è la Strategia di Prodotto?

La Strategia di Prodotto è un piano d’azione che definisce come un prodotto si inserirà nel mercato, come si distinguerà dalla concorrenza, e come evolverà nel tempo per soddisfare le esigenze dei clienti e raggiungere gli obiettivi aziendali.

Come si sviluppa una Strategia di Prodotto?

Lo sviluppo di una Strategia di Prodotto inizia con la comprensione del mercato di riferimento, l’identificazione dei bisogni dei clienti, l’analisi dei concorrenti e la definizione degli obiettivi di business. Successivamente, si stabiliscono le caratteristiche del prodotto, il posizionamento, le strategie di prezzo e di promozione, e il piano di lancio.

In che modo il Posizionamento del Prodotto influisce sulla Strategia di Prodotto?

Il Posizionamento del Prodotto è fondamentale perché determina come il prodotto viene percepito dai clienti rispetto ai concorrenti. Un posizionamento efficace comunica il valore unico del prodotto e aiuta a targetizzare il segmento di mercato desiderato.

Che ruolo ha l’Innovazione di Prodotto nella Strategia di Prodotto?

L’Innovazione di Prodotto è vitale per mantenere la competitività e rispondere alle mutevoli esigenze dei clienti. Include l’introduzione di nuove funzionalità, l’uso di nuove tecnologie o materiali, e l’adattamento del prodotto a nuovi usi o mercati.

Come si gestisce il Ciclo di Vita del Prodotto nella Strategia di Prodotto?

La Gestione del Ciclo di Vita del Prodotto implica la pianificazione strategica per ogni fase del ciclo di vita (introduzione, crescita, maturità, declino) e può includere l’aggiornamento del prodotto, il rebranding, la diversificazione o la dismissione.

Quali sono le Strategie di Prezzo nella Strategia di Prodotto?

Le Strategie di Prezzo possono variare da prezzi premium per prodotti di alta qualità o di nicchia, a strategie di penetrazione per guadagnare rapidamente quote di mercato, a prezzi basati sul valore per allineare il prezzo alla percezione del valore del cliente.

Come si misura il successo di una Strategia di Prodotto?

Il successo di una Strategia di Prodotto si misura attraverso indicatori come la quota di mercato, le vendite, la soddisfazione del cliente, la fedeltà del marchio e il ritorno sull’investimento (ROI).

Come si adatta una Strategia di Prodotto in mercati internazionali?

Adattare una Strategia di Prodotto in mercati internazionali richiede la considerazione di fattori culturali, legali, economici e competitivi locali. Potrebbe essere necessario modificare il prodotto, il posizionamento e le strategie di prezzo per soddisfare le esigenze specifiche di ciascun mercato.

Qual è l’importanza del feedback dei clienti nella Strategia di Prodotto?

Il feedback dei clienti è essenziale per affinare la Strategia di Prodotto, poiché fornisce informazioni dirette sulle esigenze e le preferenze del cliente, consentendo di apportare miglioramenti mirati al prodotto e alla strategia complessiva.

Come possono le aziende rimanere agili con la loro Strategia di Prodotto?

Le aziende possono rimanere agili nella loro Strategia di Prodotto attraverso l’innovazione continua, la sperimentazione, l’adattamento rapido ai cambiamenti del mercato e l’adozione di un approccio orientato ai dati per prendere decisioni informate.

Strategia di prodotto: link esterni utili

Strategia di prodotto: definizione
Product Mix: definizione
Strategia di prodotto: tesi

Hai bisogno di aiuto per la TUA impresa o startup?

CLICCA QUI per ottenere 30
minuti di consulenza gratuita

Hai trovato interessante questo articolo?
Condividilo con i tuoi contatti!

LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter
Facebook

Se desideri darmi un feedback o raccontarmi le tue esperienze contattami, parleremo del tuo progetto e di come renderlo più efficace.

Segui i miei contenuti anche sui canali:

consulenza e redazione piano industriale

Hai bisogno di aiuto?

Compila qui per ottenere una consulenza gratuita da 30 minuti.