Redazione del BUDGET AZIENDALE: guida pratica

La redazione del budget aziendale è un processo fondamentale che implica la preparazione di documenti finanziari chiave come il conto economico, il piano finanziario, il bilancio e il budget del flusso di cassa.

Questi strumenti permettono alle imprese di pianificare con precisione le loro attività economiche e garantire che i progetti proposti siano fattibili e redditizi. Utilizzare Indicatori Chiave di Performance, come il Margine di Contribuzione, è essenziale per monitorare efficacemente le prestazioni finanziarie di un’azienda tutto l’anno.

All’interno dell’impresa, il processo di budgeting coinvolge sia il personale manageriale che operativo, assicurando così una pianificazione delle risorse e una ottimizzazione dei processi in tutti i reparti.

La formulazione dei budget dovrebbe basarsi su dati reali dell’anno corrente per creare previsioni finanziarie solide per gli anni successivi. Preparare i budget alla fine dell’anno aiuta anche a definire priorità, allocare risorse e valutare discrepanze nei dati.

Per le aziende, la previsione finanziaria è cruciale sia per valutare le strategie del piano d’affari sia per ottenere finanziamenti esterni delineando le previsioni di entrate all’interno dei budget commerciali.

Inoltre, strumenti multifunzionali come quelli offerti da Spendesk rendono più semplice gestire le spese aziendali integrando la tracciabilità delle spese effettive rispetto agli importi preventivati.

Con queste considerazioni in mente, scopriremo come creare un budget aziendale realistico che possa fungere da guida affidabile per l’anno finanziario a venire. Questo articolo è la chiave per sbloccare la porta verso una gestione finanziaria efficace e attenta.

Com’è composto il budget aziendale

Il budget aziendale è composto dal conto economico di previsione, dal piano finanziario di previsione, dal bilancio di previsione e dal budget del flusso di cassa. Ognuno di questi elementi contribuisce alla pianificazione finanziaria e al controllo di gestione dell’azienda.

Redazione del budget aziendale

La redazione del budget aziendale è composta da 4 sottoelementi

Redazione del conto economico previsionale

Il conto economico di previsione è uno strumento essenziale per la pianificazione aziendale. Consente di proiettare i ricavi e le spese future, fornendo un quadro di come l’azienda si aspetta di operare in termini finanziari durante l’anno.

Questa previsione aiuta i manager a stabilire obiettivi realistici e a valutare le potenziali aree di guadagno e di spesa.

L’elaborazione del conto economico previsionale richiede la raccolta accurata di dati storici e l’analisi delle tendenze del mercato. Prevede anche il fatturato atteso e le spese operative, consentendo alla direzione aziendale di anticipare cambiamenti e adeguare strategie di marketing e produzione.

Utilizzando questo approccio, si migliora il controllo di gestione e si promuove la sostenibilità economica dell’impresa.

Redazione dello stato patrimoniale previsionale

Lo stato patrimoniale previsionale è una proiezione delle attività, passività e del patrimonio netto di un’azienda per un periodo futuro. Serve a prevedere come le decisioni odierne influenzeranno la posizione finanziaria futura dell’azienda.

Stima delle Attività

  • Attività Correnti: Prevedi le variazioni nelle scorte, nei crediti commerciali e nelle liquidità in base sia ai dati storici sia in base alle previsioni dei tempi medi di pagamento dei clienti, dei giorni e rotazione di magazzino, della situazione prevista a livello fiscale, iva etc.
  • Attività Fisse (immobili) Stima il valore futuro di immobilizzazioni, investimenti a lungo termine e altre attività fisse. Per effettuare questa previsione di solito si utilizza il libro cespiti per calcolare gli ammortamenti dei cespiti esistenti e poi si richiedono ai responsabili di ogni reparto i budget previsionale degli investimenti per ogni reparto/funzione aziendale.

Calcolo delle Passività

  • Passività Correnti: per costruire la previsione dei debiti commerciali a breve termine si utilizzano i giorni medi di pagamento dei fornitori per stimare il valore dei deibiti fornitori in base agli acquisti previsti. Per le passività correnti finanziarie si guardano le situazione dei debiti a breve verso le banche e poi si effettua una previsione in base alle previsioni di scoperto bancario, che può variare in base al fatturato e ad altre variabili.
  • Passività Non Correnti: Stima i debiti a lungo termine, come prestiti e obbligazioni.

Valutazione del Patrimonio Netto

  • Capitale Sociale e Riserve: Considera eventuali cambiamenti nel capitale sociale e nelle riserve, quindi la previsione dipende principalmente da un possibile aumento di capitale.
  • Utili Non Distribuiti: Proietta gli utili non distribuiti, tenendo conto delle politiche di distribuzione degli utili.

Il bilancio di previsione

Il bilancio di previsione rappresenta il futuro finanziario dell’azienda, mostrando entrate e uscite attese. Funziona come una bussola per i dirigenti, guidando la distribuzione delle risorse nei diversi settori aziendali.

Attraverso questo strumento, i responsabili possono pianificare investimenti e misurare i progressi verso gli obiettivi di profitti.

Questo tipo di bilancio consente di anticipare scenari economici e patrimoniali, fornendo un quadro chiaro della situazione futura. È fondamentale per la verifica dell’adeguatezza del business plan e il successivo controllo di gestione.

Ogni scostamento rispetto alle previsioni diventa un’informazione cruciale per apportare correzioni tempestive. Successivamente viene presentato il budget del flusso di cassa, determinante per la salute finanziaria dell’impresa.

La creazione di un budget dei flussi di cassa utilizzando il metodo indiretto è un processo chiave nella pianificazione finanziaria di un’azienda. Questo metodo inizia con il reddito netto e apporta correzioni per gli elementi non monetari e le variazioni nel capitale circolante per determinare il flusso di cassa operativo. Vediamo come strutturare un budget dei flussi di cassa con questo metodo.

La redazione del Budget dei Flussi di Cassa (metodo indiretto)

Di seguito la procedura per la redazione dei budget dei flussi di cassa con il procedimento indiretto.

1. Inizia dal Reddito Netto Previsto

  • Reddito Netto: Utilizza il reddito netto previsto per l’anno futuro, come si trova nel conto economico previsionale.

2. Aggiungi Indietro Spese Non Monetarie

  • Ammortamenti e Deprezzamenti: Aggiungi al reddito netto le spese non monetarie come ammortamenti e deprezzamenti, poiché non influenzano il flusso di cassa.

3. Apporta Modifiche per il Capitale Circolante

  • Variazioni nelle Scorte: Aggiusta il flusso di cassa per l’aumento o la diminuzione delle scorte.
  • Variazioni nei Crediti e Debiti Commerciali: Considera l’effetto delle variazioni nei crediti e debiti commerciali.

4. Considera Altri Elementi Non Operativi

  • Investimenti: Prevedi le entrate o le uscite di cassa da investimenti o dalla vendita di attività.
  • Finanziamenti: Include le entrate da nuovi prestiti o le uscite per il rimborso di debiti.

5. Calcola il Flusso di Cassa Operativo

  • Somma di Aggiustamenti: Aggiungi tutti gli aggiustamenti al reddito netto per ottenere il flusso di cassa operativo.

6. Calcola il Flusso di Cassa Totale

  • Flusso di Cassa da Attività di Investimento: Sottrai le uscite di investimento dal flusso di cassa operativo.
  • Flusso di Cassa da Attività Finanziaria: Aggiungi o sottrai il flusso di cassa derivante da attività finanziarie.

7. Stima il Saldo Finale di Cassa

  • Saldo Iniziale di Cassa: Parti dal saldo iniziale di cassa all’inizio del periodo.
  • Saldo Finale di Cassa: Aggiungi il flusso di cassa totale al saldo iniziale per ottenere il saldo finale di cassa previsto.

Considerazioni Finali

  • Monitoraggio e Aggiustamenti: È essenziale monitorare regolarmente il flusso di cassa effettivo rispetto al budget e apportare modifiche se necessario.
  • Prudenza nelle Stime: Usa stime prudenti, specialmente in scenari incerti, per evitare sorprese finanziarie.
  • Rivalutazione Periodica: Aggiorna il budget dei flussi di cassa periodicamente per riflettere le nuove informazioni e le condizioni di mercato.

Seguendo questi passaggi, le aziende possono creare un budget dei flussi di cassa affidabile e informativo, vitale per la loro pianificazione finanziaria e per la gestione efficace delle risorse di cassa.

Scopo delle previsioni di bilancio per le imprese

Valutare la strategia del business plan e ottenere finanziamenti è uno dei principali obiettivi delle previsioni di bilancio per le imprese. Se sei interessato a scoprire di più su come realizzare un budget aziendale realistico, continua a leggere!

Approvare la fattibilità e la redditività di un progetto

Valutando la fattibilità e la redditività di un progetto, il budget aziendale fornisce una panoramica chiara delle potenzialità di investimento. I budget economici, finanziari e del flusso di cassa forniscono dati cruciali per valutare nuove iniziative o progetti di espansione.

Inoltre, analizzando i costi e i ricavi previsti, il budget aiuta a determinare se i progetti proposti sono sostenibili finanziariamente nel lungo termine, garantendo che le risorse siano impiegate in modo efficiente per massimizzare i rendimenti.

Oltre a valutare la fattibilità, una revisione dettagliata del budget permette anche di prevedere e verificare la redditività dei progetti esistenti. Identificare potenziali inefficienze o opportunità di crescita consente di adottare un approccio proattivo nel gestire le risorse e garantire che i progetti contribuiscano in modo significativo ai risultati finanziari dell’azienda.

Valutare la strategia del business plan e ottenere finanziamenti

Per valutare la strategia del business plan e ottenere finanziamenti, è essenziale creare un budget aziendale dettagliato e realistico. Le previsioni finanziarie, insieme alle proiezioni di flusso di cassa e ai bilanci di previsione, consentono alle imprese di dimostrare la solidità della propria strategia commerciale e attrarre investitori o finanziamenti esterni.

Inoltre, fornendo una visione chiara delle aspettative finanziarie future, il budget aziendale aiuta a dimostrare la fattibilità e la redditività del progetto aziendale, fondamentali per ottenere sostegno finanziario da istituti di credito o investitori privati.

Con il budget aziendale in atto, le imprese non solo possono pianificare le proprie attività con maggiore precisione ma supportano anche la gestione finanziaria nel corso dell’anno.

Gestire il controllo di bilancio nel corso dell’anno

Dopo aver valutato la strategia del business plan e ottenuto finanziamenti, è essenziale gestire il controllo di bilancio nel corso dell’anno per assicurare l’efficace esecuzione del budget aziendale.

Questo coinvolge il monitoraggio costante delle performance finanziarie, l’identificazione tempestiva di eventuali deviazioni dal budget e l’implementazione di azioni correttive quando necessario.

È cruciale coinvolgere varie funzioni aziendali nel processo di controllo di bilancio per garantire una visione completa e accurata della situazione finanziaria dell’azienda. Inoltre, l’utilizzo di Key Performance Indicators (KPI) e strumenti di reportistica finanziaria automatizzati può facilitare il controllo e consentire una risposta rapida alle variazioni impreviste.

Mantenere un monitoraggio costante del Margine di Contribuzione (MDC) e basare le decisioni sulle performance effettive dell’azienda può contribuire a mantenere la salute finanziaria nel corso dell’anno.

Redazione del budget aziendale: risposte alle domande frequenti

Quando preparare il budget?

Preparare il budget aziendale è un processo che richiede tempo e attenzione. Solitamente, le imprese iniziano a preparare il budget verso la fine dell’anno, in modo da essere pronte per l’anno successivo.

Questo permette di analizzare i dati finanziari e operativi dell’anno in corso, e utilizzarli come base per le previsioni future. Inoltre, preparare il budget in anticipo offre la possibilità di individuare potenziali problemi o opportunità per l’azienda, consentendo di pianificare strategie appropriate.

Un’altra ragione per cui è importante preparare il budget in anticipo è perché fornisce una panoramica chiara delle risorse necessarie per raggiungere gli obiettivi aziendali. Questo consente di pianificare in modo efficiente le spese e di allocare risorse in modo appropriato.

Chi si occupa del budget aziendale?

Il processo di redazione del budget aziendale coinvolge figure manageriali e operative all’interno dell’azienda. Il direttore generale, i responsabili di reparto e il team contabile sono coinvolti nel pianificare e definire i budget economici, finanziari e patrimoniali.

Queste figure lavorano insieme per garantire che le risorse siano allocate in modo efficace e in linea con gli obiettivi aziendali. Inoltre, il coinvolgimento di tutto il personale nell’identificazione delle esigenze e delle opportunità può arricchire il processo di definizione del budget, consentendo una panoramica più ampia e un maggior coinvolgimento nei risultati attesi.

Dopo aver evidenziato chi è coinvolto nell’elaborazione del budget aziendale, è fondamentale comprendere come realizzare un budget aziendale realistico.

Qual’è la differenza tra bilancio di esercizio e budget?

Il bilancio di esercizio è un documento contabile che riporta la situazione patrimoniale, finanziaria e economica di un’azienda alla fine di un periodo contabile, di solito un anno. Ha lo scopo di fornire una rappresentazione accurata e veritiera delle performance finanziarie dell’azienda, utilizzata da stakeholders come investitori, creditori e autorità fiscali.

Il budget è un documento previsionale che può contenere la situazione economica, patrimoniale e finanizaria aziendale e contiene però dati previsionali.

Quali sono le tipologie di budget?

I budget possono essere di vario tipo, le tipologie più diffuse sono: budget operativo, budget finanziario, budget economico, master budget, budget degli investimenti, budget statico, budget flessibile, activity base budget

Budget aziendale: link esterni utili

Il budget (libro)

L’importanza del budget per il management aziendale (tesi)

Budget (wikipedia)

Hai bisogno di aiuto per la TUA impresa o startup?

CLICCA QUI per ottenere 30
minuti di consulenza gratuita

Hai trovato interessante questo articolo?
Condividilo con i tuoi contatti!

LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter
Facebook

Se desideri darmi un feedback o raccontarmi le tue esperienze contattami, parleremo del tuo progetto e di come renderlo più efficace.

Segui i miei contenuti anche sui canali:

consulenza e redazione piano industriale

Hai bisogno di aiuto?

Compila qui per ottenere una consulenza gratuita da 30 minuti.