Le Caratteristiche dell’Imprenditore: Parte 1 (I FALSI MITI)

In questo articolo vi spiego perché le caratteristiche dell’imprenditore di successo sono spesso diverse da quelle che molte persone pensano.

Inoltre 20 anni di supporto alle imprese e start up ho raccolto e organizzato il profilo di oltre 300 imprenditori di successo e mi sono reso conto che sia necessario chiarire quali siano realmente le loro doti, perché appaiono molto diverse da quello che è il pensiero comune.

Avere una buona idea imprenditoriale? Non basta

Spesso si pensa che avere una buona idea imprenditoriale è sinonimo di essere un buon imprenditore; non esiste nulla di più falso. Infatti una eccellente idea imprenditoriale può nascere da un pessimo imprenditore e una discreta idea imprenditoriale può essere trasformata da un ottimo imprenditore in un business milionario.

Questo perché un ottimo imprenditore si differenzia in quello che in USA chiamano “execution” cioè colui che sa trasformare un’idea in un business: scegliere il team giusto, avere la strategia corretta, saper coinvolgere i soci e i partner giusti, saper lanciare con efficacia l’impresa nel mercato.

Questi innumerevoli passaggi sono quelli che decretano veramente quelli che sono gli imprenditori: coloro che sanno risolvere i problemi, coordinare le persone, attrarre investitori e partner, gestire le attività quotidiane. È proprio qui che “cadono” la maggior parte delle persone.

Sei nato imprenditore

Se non sei nato imprenditore allora non puoi farlo, questo è un mito diffuso che però è totalmente falso. Vediamo perché.

L’età dell’imprenditore: nel mondo ci sono milioni di esempi di persone che non hanno fatto nulla di imprenditoriale fino ai 30, 40, 50 anni ma che dopo hanno iniziato la propria attività commerciale ed hanno avuto successo.

I media amano raccontare le storie di imprenditori giovanissimi che hanno avuto successo, ma questo non deve indurci a pensare che si tratti dello “standard”.

Quindi il fatto che gli imprenditori di successo siano “nati imprenditori” è assolutamente falso.

Se vogliamo essere più precisi possiamo aggiungere che sicuramente molte persone giovani hanno idee imprenditoriali vincenti ma a livello statistico le idee imprenditoriali vincenti possono arrivare dall’esperienza e con l’età, a persone che non avevano assolutamente previsto di diventare imprenditori da giovani.

Le caratteristiche dell'imprenditore

Vediamo alcune tipologie di imprenditori molto diffuse e che si basano sia da mie esperienze con imprenditori sia da dati e informazioni statistiche:

  • persone che hanno molte competenze specialistiche in un ambito specifico e decidono di mettersi in proprio per sfruttarle al meglio;
  • persone che hanno idee relative a nuovi prodotti o servizi e che intendono mettersi in proprio e diventare imprenditori per lanciare queste idee sul mercato;
  • persone che vogliono cambiare stile di vita, gestire un’ attività di tipo imprenditoriale e cercano idee di business da sviluppare;
  • persone che lavorano in un determinato settore e individuano delle opportunità di mercato, che preferiscono sfruttare come imprenditori e non rimanendo dipendenti.

Devi essere molto intelligente e talentuoso.

Le caratteristiche dell'imprenditore: intelligente e talentuoso

Devi essere molto intelligente e talentuoso se vuoi iniziare la tua attività commerciale. Questo è un altro grande mito sbagliato. Vediamo perché.

Se è vero che abbiamo degli imprenditori molto intelligenti ed è anche vero che ce ne sono che hanno talento, abbiamo anche parecchi di essi che non sono particolarmente talentuosi.

Secondo la mia personale esperienza, conosco tantissimi imprenditori che hanno successo ma non perché siano estremamente intelligenti, piuttosto perché hanno almeno 2 o 3 delle caratteristiche dell’imprenditore. Vediamo qui di seguito quali sono.

Le caratteristiche dell’imprenditore di successo: quali sono?

  • perseveranza
  • fiducia in se stessi e nel proprio progetto
  • capacità di pianificare in modo efficace le strategie
  • visione orientata al futuro
  • capacità organizzative
  • doti di leadership

Queste caratteristiche contano più del fatto di essere intelligenti o con particolare talento.

Facciamo l’esempio della perseveranza

Il motivo che rende la perseveranza come una delle caratteristiche dell’imprenditore incredibilmente importante è che nel percorso di qualsiasi impresa incontriamo molti problemi che spesso richiedono proprio questa attitudine per continuare.

Facciamo un esempio di successo che è stato raggiunto dopo molteplici fallimenti: il gioco Angry Birds, che vanta un business di centinaia di milioni di dollari, è stato sviluppato dall’azienda Roxio.

Quello che non tutti sanno è che Roxio ha sviluppato 24 applicazioni prima di raggiungere il successo. Se l’azienda Roxio non avesse avuto perseveranza, non avrebbe dato vita al suo prodotto di successo.

Se l’imprenditore non ha fiducia in se stesso e perseveranza, non potrà mai avere successo e tali doti non sono correlate a particolari doti di intelligenza.

Le Caratteristiche dell’Imprenditore: risposte alle domande frequenti

Perché la passione è importante per un imprenditore?

La passione è fondamentale perché motiva l’imprenditore a superare le sfide, a dedicarsi completamente alla sua attività e a ispirare il suo team

In che modo l’empatia influisce sull’imprenditorialità?

L’empatia permette all’imprenditore di comprendere meglio i bisogni dei clienti e dei dipendenti, migliorando la comunicazione e la relazione con loro

Come può un imprenditore sviluppare la propria capacità di vendere?

Un imprenditore può migliorare le sue capacità di vendita attraverso la formazione, la pratica, lo studio delle tecniche di vendita e l’analisi dei feedback dei clienti

Qual è il ruolo della visione nell’imprenditorialità?

La visione guida l’imprenditore nella definizione degli obiettivi a lungo termine dell’azienda, aiutandolo a navigare attraverso le sfide e a ispirare il suo team verso il raggiungimento di questi obiettivi

Perché è importante la curiosità e la formazione continua per un imprenditore?

La curiosità e la formazione continua permettono all’imprenditore di rimanere aggiornato sulle ultime tendenze, tecnologie e pratiche di mercato, essenziali per l’innovazione e la competitività

Come può un imprenditore gestire le critiche in modo costruttivo?

Un imprenditore può gestire le critiche ascoltando attivamente, valutando l’oggettività del feedback e utilizzandolo come opportunità per migliorare e crescere

Quali sono le sfide comuni che gli imprenditori devono affrontare?

Le sfide includono l’accesso ai finanziamenti, la gestione della concorrenza, la protezione della proprietà intellettuale, la scalabilità del business e l’adattamento ai cambiamenti del mercato

Come può un imprenditore rimanere resiliente di fronte alle sfide?

La resilienza può essere coltivata attraverso l’ottimismo, la flessibilità, la rete di supporto, l’apprendimento continuo dai fallimenti e la focalizzazione sugli obiettivi a lungo termine

Quali tendenze attuali possono influenzare gli imprenditori?

Le tendenze che influenzano gli imprenditori includono la digitalizzazione, la sostenibilità, l’innovazione tecnologica, i cambiamenti nei comportamenti dei consumatori e l’importanza crescente della responsabilità sociale d’impresa

Le caratteristiche dell’imprenditore: link esterni utili

Imprenditore: definizione (Wikipedia)
Le caratteristiche dell’imprenditore di successo
Imprenditore di successo: libro

Hai bisogno di aiuto per la TUA impresa o startup?

CLICCA QUI per ottenere 30
minuti di consulenza gratuita

Hai trovato interessante questo articolo?
Condividilo con i tuoi contatti!

LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter
Facebook

Se desideri darmi un feedback o raccontarmi le tue esperienze contattami, parleremo del tuo progetto e di come renderlo più efficace.

Segui i miei contenuti anche sui canali:

consulenza e redazione piano industriale

Hai bisogno di aiuto?

Compila qui per ottenere una consulenza gratuita da 30 minuti.