Devi fare un Business Plan
per un azienda, startup o progetto

del settore industriale?

Business Plan Impresa Industriale

Riduci al minimo il rischio e massimizza le possibilità di successo con un business plan professionale

1

Business Plan Completo

2

Piano Economico Finanziario

3

      Piano          Marketing 

Perché sceglierci

Business Plan Ecommerce
+ 1
Professionisti nel mio Team
1
Anni di Esperienza
1

A cosa serve un business plan per un impresa industrial?

  • A pianificare in modo preciso gli investimenti
    Un azienda, una startup o un progetto industriale deve avere un piano degli investimenti a 3-5 o più anni (a seconda della tipologia di azienda, startup, progetto e relativo piano di finanizamento) che permetta di prevedere adeguatamente le uscute di cassa e/o la necessità di finanziamenti per coprire i fabbisogni finanziari dovuti agli investimenti futuri. 
  • Ad aumentare le possibilità di successo
    Un piano di impresa professionale permette alle imprese industriali, come a tutte le altre imprese, di pianificare una strategia efficace e frutto di un analisi sia del settore, sia della concorrenza, sia delle caratteristiche specifiche dell’azienda/startup in oggetto. 
  • A pianificare in modo preciso le attività commerciali 
    Un business plan professionale di un impresa industriale deve, di solito, includere anche il piano marketing e commerciale (cioè promuoviamo l’attività ed acquisamo i clienti) che quindi specifichi quali saranno i canali di promozione e vendita (online e offline) più adatti e quindi ad indicare sia le attività commerciali e marketing sia le risorse da dedicare ad esse. 
  • A presentarsi a banche e investitori
    Qualsiasi banca ed investitore richiede un business plan professionale, che oltre a dare maggiore credibilità all’azienda contiene tutte le assumptions del piano economico finanziario (tutti i principali valori relativi a ricavi, costi, stato patrimoniale e flussi di cassa sono adeguatamente spiegati e motivati) agrituristico

Struttura di un Business Plan per Impresa Industriale

Premesse: la seguente struttura può variare a seconda della tipologia di azienda, progetto e necessità

1. Executive Summary

  • Descrizione dell’Impresa/startup o progetto: breve panoramica dell’azienda, startup o progetto che si vuole presentare
  • Prodotti o Servizi: descrizione del modello di offerta, dei servizi offerti.
  • Obiettivi: principali traguardi che si intende raggiungere.
  • Strategia di Mercato: breve sintesi delle strategie di marketing previste per acquisire clienti e generare fatturato e incassi. 

2. Descrizione dell’Azienda

  • Storia e Attività: storia dell’azienda (se non si tratta di una startup ma di un azienda avviata), settore di attività, soggetto giuridico e compagine societaria. 
  • Struttura Organizzativa: organigramma e ruoli chiave.
  • Altre informazioni di base: mission, vision, valori, etc.

3. Analisi di Mercato

  • Caratteristiche del mercato specifico di riferimento (cioè il mercato potenziale nell’area geografica di appartenenza) 
  • Analisi generale del mercato di riferimento (volumi e trend di mercato) 
  • Segmenti di clientela 
  • Competitors diretti e indiretti 

5. Servizi offerti 

  • Portafoglio servizi/prodotti e strategia di offerta 
  • Descrizione dettagliata dei servizi offerti con relativi prezzi e margini 
  • Fattori distintivi: come ci distinguiamo dai concorrenti

5. Piano Marketing e Commerciale 

  • Canali di promozione online e offline (quali canali di promozione utilizzeremo, quali saranno i budget relativi ad ogni canale, quali saranno il numero di potenziali clienti generati dalle attività promozionali) 
  • Canali di vendita online e offline (quali saranno i canali commerciali che utilizzeremo, quali saranno i budget per ogni canale di vendita) 

6. Pianificazione Operativa

  • Piano Operativo: pianificazione delle principali macro attività nel corso del periodo coperto dal business plan 
  • Timeline: sintesi della pianificazione delle macro attività 

7. Struttura e Gestione del Team

  • Management team: il fondatore e le figura manageriali chiave
  • Organigramma
  • Altro: eventuali altre informazioni relative alla struttura organizzativa, agli imprenditori ed al team 

8. Piano Economico Finanziario 

  • Analisi storica: conto economico, stato patrimoniale e rendiconto finanziario degli ultimi 2-3 anni
  • Assumptions del piano economico finanziario
  • Conto Economico Previsionale
  • Stato Patrimoniale Previsionale
  • Cash Flow Previsionale (Rendiconto Finanziario) 

9. Allegati 

  • Eventuali documenti da allegare (contratti, curriculum, dettagli di prodotti o servizi, dettagli di fornitori etc.)

BUSINESS PLAN IMPRESA INDUSTRIALE: dettagli del servizio

Come funziona il nostro servizio di redazione business plan per un azienda, startup o progetto nel settore industriale? 

Raccolta Informazioni
Le informazioni per la redazione del business plan vengono predisposte in parte dal cliente (bilanci, descrizione servizi etc.) in parte del consulente (analisi di mercato, analisi dei concorrenti, ricerca dati su costi etc) a seconda delle esigenze dell’impresa e delle informazioni di cui dispone l’impresa (ad esempio alcune aziende hanno molti dati a disposizione su mercato e concorrenti, altre no). 

Analisi
Viene analizzata l’azienda cliente, le sue strategie future, la sua situazione economico finanziaria attuale (se la startup è già in vita ed attività) 

Definizione delle linee guida del business plan 

Il professionista formalizza le linee guida del business plan (strategia a 3-5 anni) in base alla sua analisi e alle informazioni e linee guida fornite dal cliente) 

Predisposizione del business plan
Viene formalizzato il business plan, nella sua parte più qualitativa / descrittiva e nella sua parte economico finanziaria. 

Il documento vene condiviso con il cliente durante il lavoro di formalizzazione dellpo stesso 

Documento finale 

Si giunge ad un documento finale che viene consegnato al cliente 

Supporto post vendita 

Il cliente beneficia di un numero di ore (incluse) per l’eventuale esigenza di modificare il documento, oppure per possibili richieste di chiarimento e domande DEL SETTOR

BUSINESS PLAN IMPRESA INDUSTRIALE: servizi extra compresi

Siamo soliti includere gratuitamente (a seconda delle esigenze del cliente, del budget e della profondità del lavoro), alcuni dei seguenti servizi 

Ricerca bandi, finanziamenti agevolati e contributi
Ricerca approfondita di tutte le possibili agevolazioni, i bandi e i contributi a cui il cliente può eventualmente accedere. 

Assessment e analisi di fattibilità 
Giudizio di fattibilità del business plan, del grado di rischio e valutazione generale che consentono al cliente di avere un idea chiara sui punti di forza e debolezza del progetto di business (startup) o di sviluppo/riorganizzazione (per le imprese già esistenti) 

Materiale gratuito e guide
I nostri clienti hanno acce

BUSINESS PLAN IMPRESA INDUSTRIALE: altri servizi correlati

Seguono in dettaglio gli altri servizi che forniamo per i clienti che hanno bisogno di un business plan nel settore industriale 

Pitch Deck  per Investitori
Realizzazione di un pitch deck professionale per ricerca di investitori, venture capital, business angels, partner commerciali o strategici, etc. 

Fattibilità finanziamenti bancari
Grazie al documento predisposto possiamo (su volontà del cliente) verificare la fattibilità di un finanziamento bancario o similare. 

Ricerca investitori e partners 
Formazione per la ricerca investitori: mettiamo il cliente nelle condizioni di cercarsi gli investitori con una metodologia che utilizziamo da anni e che ha dato risultati significatIvi

Valutazione Aziendale 
Valutazione aziendale professionale, sia in versione asseverata sia non asseverata. 

Database investitori: forniamo un database dei potenziali investitori.  

BUSINESS PLAN IMPRESA INDUSTRIALE: le tipologie di business plan

Business plan imprese settore meccanica ed elettromeccanica 

Business plan settore elettronica 

Business plan imprese produzione macchinari 

Business plan imprese tessili e abbigliamento 

Business plan imprese produzione macchinari 

Business plan imprese settore metallurgico 

Business plan imprese chimiche e farmaceutiche 

Etc….

BUSINESS PLAN IMPRESE INDUSTRIALI: consigli pratici per la redazione 1. Integra tecnologie di automazione e intelligenza artificiale: Pianifica l'adozione di soluzioni di automazione avanzata e intelligenza artificiale per ottimizzare i processi produttivi. Questo include l'uso di robot collaborativi (cobot), sistemi di manutenzione predittiva e analisi dei dati in tempo reale per migliorare l'efficienza operativa e ridurre i tempi di inattività. Stima i costi iniziali di implementazione e i risparmi operativi previsti 2. Sviluppa un piano di sostenibilità e conformità ESG: Integra nel business plan una strategia dettagliata per la sostenibilità ambientale e sociale, conforme ai criteri ESG (Environmental, Social, and Governance). Questo non solo migliorerà l'immagine aziendale, ma potrà anche attrarre investimenti e ridurre i rischi regolamentari. Prevedi investimenti in energie rinnovabili, riduzione delle emissioni e gestione sostenibile delle risorse 3. Diversifica i mercati di esportazione: Identifica e pianifica l'espansione verso nuovi mercati internazionali per ridurre la dipendenza dai mercati tradizionali. Analizza le opportunità in aree con elevato potenziale di crescita, come i Paesi del Golfo, l'America Latina e l'India. Prevedi nel business plan le risorse necessarie per la ricerca di mercato, l'adattamento dei prodotti e le strategie di marketing internazionale 4. Adotta un approccio di "digital twin" e simulazione virtuale: Implementa l'uso di gemelli digitali per simulare e ottimizzare i processi produttivi in un ambiente virtuale prima di applicarli nel mondo reale. Questo approccio permette di testare modifiche e miglioramenti senza rischi, riducendo i tempi di sviluppo e i costi di progetto. Prevedi nel business plan gli investimenti in software e formazione del personale per sfruttare al meglio questa tecnologia 5. Implementa una strategia di economia circolare: Includi nel business plan un piano dettagliato per l'adozione di pratiche di economia circolare. Questo potrebbe comprendere: - Riprogettazione dei prodotti per facilitare il riciclo e il riutilizzo - Implementazione di sistemi di logistica inversa per recuperare prodotti a fine vita - Sviluppo di nuovi modelli di business basati sul noleggio o servitizzazione dei prodotti - Utilizzo di materiali riciclati o sottoprodotti di altre industrie come input produttivi Analizza i costi iniziali di implementazione, i potenziali risparmi a lungo termine e le nuove opportunità di mercato che questo approccio può generare. Considera anche i benefici in termini di immagine aziendale e conformità alle future normative ambientali. 6. Sviluppa una strategia di cybersecurity integrata: Con l'aumento della digitalizzazione nell'industria, la sicurezza informatica diventa cruciale. Includi nel business plan: - Un'analisi dettagliata dei rischi cyber specifici per il tuo settore industriale - Un piano di investimento in tecnologie di sicurezza avanzate (es. sistemi di rilevamento delle intrusioni, soluzioni di autenticazione multifattore) - Programmi di formazione continua per i dipendenti sulla sicurezza informatica - Strategie per la protezione della proprietà intellettuale e dei dati sensibili - Piani di continuità aziendale e disaster recovery in caso di attacchi informatici

Un consiglio utile

Per aiutari fin da subito a trovare investitori.

Perché scegliere il mio team ?

È uno strumento fondamentale di pianificazione e ti offre due vantaggi molto pratici.

Esperienza Specifica

Abbiamo realizzato oltre 40 business plan per aziende, startup e progetti di ristorazione di svariate tipologie, abbiamo oltre 10 anni di esperienza nella redazione di business plan in ambito ristorazione

Coinvolgimento di Partners

Possiamo coinvolgere imprenditori in ambito ristorazione a supporto dello sviluppo del business plan. Questo consente di fornire un business plan eccellente e frutto dell’intervento di professionisti e imprenditori.

Modello Finanziario Specifico

I modelli economico finanziari che utilizziamo per i nostri business plan sono specificamente sviluppati per aziende della ristorazione e sono customizzati appositamente in base alla tipologia di azienda, alla tipologia di servizi e prodotti offerti ed alle esigenze del cliente.  

Piano di Marketing

Un business plan professionale deve avere un piano di marketing specifico e dettagliato. I nostri business plan non si limitano ad un piano marketing generico ma ogni piano marketing è frutto dell’analisi specifica per l’azienda cliente. 

Valutazione di Fattibilità

Non ci limitiamo a fornire un business plan ma aggiungiamo una valutazione di fattibilità e dei rischi.

…e Tanto Altro

Per coloro che sono interessati a valutare il nostro supporto, forniremo una lista completa di tutti i vantaggi nel lavorare con noi e le nostre unicità rispetto ai concorrenti.

Cosa ti offro?

L'esperienza maturata con grandi imprese
applicata al piano strategico delle medie e piccole imprese.

Perché
scegliere uno specialista

Perché
scegliere me?

Cosa dicono i miei Clienti?

Sicuramente instaureremo con Andrea un rapporto duraturo e continuo per le nostre attività e aziende partecipate.

Sono l’amministratore di VICLUX Soparfi Sa, società di investimento e partecipazione in imprese. Ho contattato Andrea in quanto cercavamo un professionista esperto per la stesura di un piano industriale relativo a un progetto di aggregazione di imprese. La competenza mostrata, il livello di servizio e l’attenzione nei nostri riguardi ci hanno reso ampiamente soddisfatti in relazione all’attività a lui delegata, di per se piuttosto complessa.
Mauro Puddu
Amministratore - VICLUX Soparfi SA
Competenze eccellenti unite a un approccio pratico e capacità di lavorare in team.

Sono responsabile di produzione presso RS Group. Ci siamo rivolti ad Andrea perché avevamo bisogno di migliorare il sistema di pianificazione e controllo e inoltre avevamo bisogno di un piano strategico per avere una strategia efficace e condivisa da tutta l'organizzazione. Grazie al suo supporto l'azienda ha implementato un sistema di pianificazione strategica e professionale ed efficace.
cliente piano business plan per media impresa
Valter Masoero
Supply Chain Manager - Fibro SPA
Perché scegliere Andrea Dama fra tutti i consulenti in circolazione?

L’obiettivo di Ansoft è creare una comunità nell’ambito della pallavolo sollevando le società, gli sportivi e gli appassionati da tutte quelle incombenze di cui può occuparsi la tecnologia e permettendo loro di godersi più liberamente questo bellissimo sport. La prima impressione avuta nel visitare il sito di Andrea è stata di una persona pragmatica. Impressione rivelatasi realtà nel momento in cui abbiamo deciso di collaborare. Inoltre, grazie alle relazioni sviluppate in anni di attività, è in grado di offrire assistenza anche per aspetti non strettamente connessi alla realizzazione di un business plan. Più il progetto è ambizioso più serve un controllo puntuale degli aspetti a esso connessi. In questo Andrea Dama si dimostra un alleato preparato e affidabile.
Emanuele Anfosso
Founder - Ansoft S.a.r.l. (principato di Monaco)
Andrea Dama sarà il solito consulente aziendale? Porterà un concreto valore aggiunto?

Abbiamo fondato Rodman, azienda italiana produttrice di biciclette di fascia alta nel segmento “bici da corsa” con soluzioni tecnologiche esclusive. Visto il successo dell’iniziativa, abbiamo capito di aver bisogno di una persona con esperienza di pianificazione e supporto sia strategico sia economico finanziario. Andrea ci ha supportato per le linee guida di sviluppo e per avere un piano industriale e una strategia di sviluppo formalizzata sulla base di un analisi di mercato approfondita e un piano economico finanziario professionale e ben "ragionato". Inoltre avere una pianificazione e controllo ci ha consentito di impostare e controllare molto meglio i ricavi e i costi aziendali, ragionando in modo più dettagliato su di essi ed monitorandoli con maggior precisione ed efficacia.
Fausto Tessiore
Fondatore - Rodman
Un professionista serio e affidabile da consigliare ai propri clienti.

Recentemente ho avuto modo di lavorare con Andrea e si è dimostrato un professionista serio e competente. Mi ha colpito la sua abilità nell'utilizzare la tecnologia, la sua conoscenza del mondo aziendale e la sua flessibilità nel problem solving. Le sue soluzioni sono orientate a raggiungere il meglio senza però eccedere nelle spese. È inoltre una persona molto disponibile e ammiro la sua capacità di gestire il lavoro in modo pratico e veloce. Nonostante abbia un curriculum di gran rispetto è umile e sa mettersi sempre in gioco.
Marianna Caserio
Consulente Linguistica
Andrea riesce a unire esperienza e competenze manageriali con quelle di consulente per fornire alle imprese di medie e piccole dimensioni.

Sono il fondatore di Reddish Stone Srl, leader di mercato nella produzione di consumabili per laboratori odontotecnici e orafi. Mi sono rivolto ad Andrea per la redazione di un piano strategico e industriale della mia azienda volto sia a raggiungere obiettivi di sviluppo e redditività sia a presentare alle banche e investitori la mia impresa. L'eccellente lavoro svolto e i risultati raggiunti hanno portato a una collaborazione continuativa grazie anche alle forti competenze manageriali che ha dimostrato sin dalla fase di stesura del piano.  
Pietro Liga - cliente-piano-industriale
Pietro Liga
Fondatore - Group RS
Un consulente di alto standing che si adatta anche alle medie e piccole imprese.

Sono un imprenditore, gestisco una società di servizi logistici. Ho contattato Andrea per migliorare le nostre attività di pianificazione sia finanziaria sia a livello strategico. Andrea è stato in grado di redigere un piano strategico e industriale e di farci migliorare la gestione e la competitività aziendale. Il tutto a un costo accettabile anche per una piccola impresa come la nostra.
Valerio Palamini
Imprenditore - TLS Logistica
Andrea è riuscito a far evolver il nostro business a un altro livello. 

Sono Stefano Finoti Fondatore di Insiderslab, un'agenzia di marketing digitale che aiuta diverse aziende in tutta Italia ad avere un posizione stabile nel mondo del Digital. Mi sono rivolto ad Andrea dopo aver visto i suoi contenuti e la profonda competenza e passione che riesce a trasmettere.  Gli è bastato uno sguardo ai nostri numeri, per capire i nostri problemi da un punto di vista strategico ed economico e ci ha seguiti tutto il percorso fino a risolverli. Oltre a essere un Professionista di altissimo livello, si è dimostrato anche una persona molto umile e cordiale. Andrea è riuscito a farci capire a livello strategico come far fronte a un mercato competitivo come il nostro e come rendere il tutto ancora più soddisfacente da un punto di vista economico.
Stefano Finoti
CEO - InsidersLab
Penso che Andrea rappresenti il consulente ideale per chi cerca competenze di alto standing unite alla praticità nel lavoro di tutti i giorni e nelle relazioni con l’imprenditore. 

Classicdesign è un e-commerce di successo nel settore dell’arredamento di fascia alta; vendiamo in tutto il mondo e abbiamo partnership con tutte le aziende leader del settore. Ci siamo resi conto che un piano di sviluppo credibile ed efficace deve essere basato sull'analisi del mercato e delle risorse, organizzazione e caratteristiche aziendali. La redazione del business plan ci ha aiutato a chiarire le idee non solo sulla strategia di sviluppo, ma anche sulla pianificazione dei nostri flussi di cassa, marginalità e investimenti. Una vera e propria analisi aziendale di cui abbiamo usufruito anche a livello interno in fase successiva.
Angelo Caravaggi
Fondatore - Classicdesign.it
Excellent consultant to work with. 

I worked with Andrea on a business project related to a new wearables devices. We shared strategy, market analysis and business model. It has been a pleasure to work with Andrea, who is resourceful, committed and driven. I have found him to be thorough and reliable in all our discussion so far, and he has a positive and engaging approach to business.
Alasdair Mc Phail
Head of Design - Nokia

Business Plan ECommerce

Risposte alle Domande Frequenti

Il prezzo di un azienda di servizi dipende dai seguenti fattori:

  1. complessità del progetto o dimensione dell’impresa 
  2. da quante informazioni ha già il cliente (analisi concorrenti, piano di digital marketing, analisi di mercato, etc.) 
  3. dal livello di approfondimento che il cliente vuole nell’analisi di mercato e dei concorrenti 
  4. dal fatto che il cliente voglia altri servizi correlati
  5. dal budget del cliente 

La redazione di un business plan di un azienda di servizi dura mediamente da 1 settimana a 6 settimane. La durata dipende da:
a) la fretta del cliente
b) la disponibilità di dati iniziali già in possesso del cliente
c) il tempo a disposizione del cliente e del consulente
d) il budget del cliente
e) la complessità del business plan 

Certamente. Qualora il cliente desideri in modo specifico il business plan per la presentazione a una banca, il business plan verrà customizzato e reso specifico per la presentazione a una banca.

Certamente. Forniamo gratuitamente, compreso nel servizio di redazione del business plan, un report che indica se ci sono contributi a fondo perduto, bandi o finanziamenti agevolati coerenti con il progetto proposto e/o con l’azienda cliente. 

No. Lavoriamo online e quindi il lavoro viene svolto in remoto; questo ci permette di ottimizzare i costi e fornire al cliente il miglior rapporto qualità/prezzo. 

  1. al cliente per ridurre i rischi e conoscere in modo più preciso il fabbisogno finanziario del suo progetto 
  2. alle banche 
  3. agli investitori 
  4. ai partners

Si. I nostri piani economico finanziari che costruiamo quando creiamo il business plan, possono essere adattati in modo semplice per avere un controllo di gestione e relativi scostamenti tra i dati consuntivi e quelli messi a budget. 

Certamente. Forniamo sia un servizio di revisione del business plan esistente sia un servizio di integrazione del business plan esistente. 

No. Il cliente può anche decidere di iniziare con un’analisi di fattibilità prima di investire per la redazione di un business plan professionale.